Domenica tragica sulle Alpi italiane, 5 morti

(AGI) - Bolzano- Cinque morti sulle Alpi italiane traAlto Adige, Alto Bellunese e Lecchese e un aereo privatoprecipitato in Trentino    [...]

Domenica tragica sulle Alpi italiane, 5 morti

(AGI) - Bolzano, 2 mar. - Cinque morti sulle Alpi italiane traAlto Adige, Alto Bellunese e Lecchese e un aereo privatoprecipitato in Trentino con una persona ferita, e' il tragicobilancio della prima domenica di marzo caratterizzata datemperature primaverili.

Il primo incidente si e' verificato inmattinata in Val Fonda sul Monte Cristallo in provincia diBelluno. Un gruppo di quattro persone stava cercando diraggiungere la Forcella del Cristallino quando una valanga hatravolte tre di esse. I soccorritori giunti sul posto con dueelicotteri, quello del Suem di Pieve di Cadore e dell'AiutAlpin Dolomites altoatesino, hanno tratto in salvo, seppur ingravi condizioni, due persone (D.C.Z. di 29 anni di Calalzo diCadore e M.D.C., 36 anni, di Perarolo di Cadore), mentre perTiziano Favero, 44 anni originario di Valle di Cadore, non c'e'stato nulla da fare.

A Cornolade, nella zona di Ponte nelleAlpi sempre in provincia di Belluno, un uomo di 46 anni diMirano e' deceduto dopo essere scivolato in un torrenteghiacciato. Ferita la ragazza con la quale stava effettuandol'escursione.

Sulle montagne di Lecco un 71enne lecchese haperso la vita dopo essere caduto per una quindicina di metrinella zona di Campo de' Boi.

Nel pomeriggio un piccolo aereoprivato e' precipitato sul monte Casale in Trentino. Ai comandiun imprenditore altoatesino di Merano di 65 anni che, pare dopoaver tentato un atterraggio in una zona boschiva, e' rimastoferito e trasportato in condizioni non gravi all'ospedale'Santa Chiara' di Trento. Infine, sulle montagne della ValSenales in Alto Adige due coniugi germanici sono morti dopoessere precipitati per circa centro metri. I due escursionististavano percorrendo un sentiero sopra il lago di Vernagoquando, forse causa del terreno ghiacciato, hanno persol'equilibrio precipitando nel vuoto. (AGI)