Digital Magics: 2014 in rosso per 921 mila euro, crescono del 49% i ricavi

Il Consiglio di Amministrazione di Digital Magics, venture incubator certificato di startup innovative digitali, ha approvato il Progetto di Bilancio per l'Esercizio chiuso al 31 dicembre 2014, la strategia di crescita con Talent Garden (TAG) e Tamburi Investment Partners (TIP) e la sottoscrizione dell'accordo con TIP, il tutto finalizzato a rafforzare il proprio piano industriale.

Il Consiglio di Amministrazione ha inoltre deliberato di convocare l'Assemblea Ordinaria e Straordinaria per il 29 aprile 2015.

I ricavi da servizi di incubazione nel 2014 sono pari a 2,4 milioni di Euro, in crescita del 49% rispetto a 1,6 milioni di Euro del 2013. L'EBITDA passa da 8 mila Euro a 127 mila Euro. L'EBIT dell'esercizio migliora a -220 mila Euro (era di -355 mila Euro nel 2013). Il risultato dell'esercizio, pari a -921 mila rispetto a -808 mila del 2013 è influenzato da svalutazioni delle attività finanziarie per 613 mila Euro.

PARTNERSHIP CON TALENT GARDEN E TAMBURI INVESTMENT PARTNERS
Talent Garden, fondato nel 2011 a Brescia, è diventato in soli tre anni il leader italiano fra i digital coworking network, aggregando i diversi attori del mondo dell'innovazione, e costruendo una community online di circa 40.000 persone tra freelance, developer, startup digitali, investitori e grandi aziende. Sono 50 i cofondatori e i membri dei team TAG dei 10 campus dislocati sul territorio europeo (Milano, Barcellona, Torino, Genova, Kaunas, Bergamo, Brescia, Padova, Cosenza, Pisa) dove vengono ospitati oltre 500 professionisti e 100 imprese che operano nel settore digitale. Ogni anno vengono organizzati oltre 350 eventi e corsi che mirano a formare professionalmente i giovani startupper e i manager per un totale di 35.000 partecipanti solo nel 2014. I campus locali sono in parte aziende controllate da Talent Garden e in parte derivano da accordi di franchising.

La collaborazione industriale con TAG prevede il supporto da parte di Digital Magics per lo sviluppo del network e dei suoi servizi, puntando all'apertura di 50 nuovi spazi in Europa entro il 2018. Digital Magics e le sue partecipate avranno accesso al network TAG e in ogni sede locale verranno attivati congiuntamente servizi di incubazione e di "Open Innovation", con l'obiettivo di creare la più completa piattaforma di coworking, "Open Innovation" e accelerazione italiana. Tale collaborazione è inoltre sancita da un accordo tra i soci di TAG e Digital Magics per l'ingresso della Società nella compagine sociale di TAG con una partecipazione che potrà arrivare al 28% del capitale sociale.

Tamburi Investment Partners è una investment - merchant bank indipendente e diversificata che ha posto le imprese italiane "eccellenti" al centro della propria attività, opera da advisor e investe:

-con una reale ottica di sviluppo nel medio / lungo termine;
-in minoranze, lasciando agli imprenditori la responsabilità e la guida delle aziende;
-capitalizzando sull'enorme – ed unico, almeno in Italia – patrimonio di competenze accumulato nel tempo.

TIP ha come azionisti stabili alcune delle più importanti famiglie imprenditoriali italiane, in grado di apportare know-how industriale e talvolta di partecipare, come co-investitore, in operazioni di dimensione particolarmente significativa.

Il legame tra Digital Magics e TIP è stato sancito da un accordo di sottoscrizione e garanzia che prevede - a condizione che l'aumento di capitale in opzione venga deliberato dall'Assemblea e che il prezzo di emissione fissato dal CDA non sia superiore a Euro 4,95 per azione - l'incremento della partecipazione di TIP in Digital Magics mediante la sottoscrizione dell'aumento di capitale in opzione che la Società promuoverà nei prossimi mesi.

La sottoscrizione delle nuove azioni, per un controvalore dell'aumento di capitale in opzione – comprensivo di valore nominale e sovrapprezzo – massimo di Euro 2.000.000, sarà posta in essere mediante esercizio delle opzioni spettanti a TIP in qualità di attuale azionista non rilevante (detentore alla data odierna di una partecipazione pari all'1,36% del capitale sociale di Digital Magics) e delle opzioni che i soci Enrico Gasperini, Alberto Fioravanti e Gabriele Ronchini si sono impegnati a cedere.

TIP si impegna, inoltre a sottoscrivere, per un controvalore massimo di Euro 500.000, le azioni che risultassero inoptate all'esito dell'offerta in opzione, esercitando i diritti di prelazione ad essa spettanti ex art. 2441, comma 3, del Codice Civile in base alle azioni possedute o derivanti dalle opzioni tornate nella disponibilità di Digital Magics post esercizio dei diritti di prelazione.

La sottoscrizione avverrà al prezzo dell'aumento di capitale in opzione. La partnership con TIP prevede il supporto al network di Digital Magics e TAG, favorendo ulteriori investimenti nelle startup e scaleup digitali e lo sviluppo dei programmi di "Open Innovation" e di digitalizzazione delle imprese eccellenti del Paese. L'obiettivo complessivo delle due alleanze è costruire il più importante hub dell'innovazione per il "DIGITAL MADE IN ITALY" rafforzando il piano industriale di Digital Magics che prevede lo sviluppo, entro il 2018, di oltre 100 nuove startup innovative partecipate.

PRINCIPALI RISULTATI DI DIGITAL MAGICS AL 31 DICEMBRE 2014
Nel corso del 2014 l'attività aziendale è stata quella caratteristica di fornitura dei servizi di incubazione, accelerazione e sviluppo di startup e scaleup digitali. Alle 31 società partecipate (direttamente o indirettamente) da Digital Magics al 31 dicembre 2013, si sono aggiunte nel corso dell'esercizio 2014 11 nuove iniziative, di cui una già ceduta, grazie anche al contributo dell'incubatore campano 56Cube S.r.l., controllato al 100% da Digital Magics e dedicato alle operazioni nel Sud Italia:

TRIPITALY S.r.l.
Il progetto Tripitaly.it è il primo portale "open" per l'incoming del turismo in Italia, sviluppato in partnership con il Gruppo Uvet, polo distributivo leader nella fornitura di servizi e soluzioni per viaggi leisure, business travel, mice e pharma, e con il patrocinio di Confturismo, struttura di riferimento di ConfcommercioImprese per l'Italia per il comparto del turismo. La piattaforma innovativa raggrupperà in un solo hub le informazioni, i servizi e le diverse offerte commerciali per fornire ai turisti, che arrivano dall'estero, un punto di riferimento unico che consenta in modo semplice e veloce di pianificare e acquistare il proprio pacchetto vacanza personalizzato e su misura. Al sito internet sarà affiancata un'applicazione mobile che accompagnerà i turisti stranieri durante il loro soggiorno in Italia. Al 31/12/2014 Digital Magics detiene il 50% del capitale sociale.

NETWORKMAMAS S.r.l.
È una piattaforma dall'utilizzo facile e intuitivo che permette di ottenere consulenze o video-lezioni online da donne esperte in diversi settori, che dopo essere diventate mamme hanno deciso di gestire in autonomia il proprio tempo e la propria carriera. NetworkMamas riunisce in un unico luogo virtuale avvocati, psicologi, architetti, traduttori, truccatori, esperti di tecnologia, marketing e comunicazione, e molto altro. La piattaforma permette a mamme professioniste di reinserirsi nel mondo del lavoro potendo gestire il loro tempo con maggior libertà e nello stesso tempo propone servizi utili e in tempo reale a chi ne ha bisogno. È una startup innovativa incubata dall'acceleratore RCS NEST, promosso e gestito in partnership da Digital Magics e dal Gruppo editoriale RCS. Al 31/12/2014 Digital Magics detiene il 23% del capitale sociale.

APPMETRICS S.r.l.
Oggi lo smartphone è diventato un elemento insostituibile. La maggior parte dei servizi online sono oggi principalmente acquistati e utilizzati da questi dispositivi. Ogni nuova tecnologia viene pensata e realizzata prima di tutto per mobile. In questo scenario le app svolgono quindi un ruolo fondamentale: il loro corretto funzionamento, la sicurezza dei dati gestiti, come, quando e quanto vengono usate, sono informazioni importantissime per qualsiasi azienda al fine di correggere e/o migliorare i servizi accessibili via APP. Grazie ad AppMeter, l'innovativa piattaforma di AppMetrics tutto ciò è possibile. Al 31/12/2014 Digital Magics, tramite 56Cube, detiene il 50% del capitale sociale.

CAMBIOMERCI.COM S.r.l.
È un circuito di credito commerciale tra aziende, il cui carattere innovativo consiste nella multilateralità dello scambio di beni e servizi attraverso l'assunzione di crediti da parte di chi vende e di debiti da parte di chi acquista, nei confronti di imprese interne al circuito, crediti che sono utilizzabili per altre vendite e altri acquisti da effettuare in tempi successivi. Questo meccanismo consente la fluida circolazione degli scambi, garantita dalla scadenza di crediti e debiti all'interno del circuito. In 2 anni di attività la startup ha associato oltre 450 imprese in tutta Italia, permettendo lo scambio, attraverso moneta complementare, di merci e servizi dei più diversi settori dell'economia, dall'industria al commercio, dal terziario all'agricoltura, fino ai professionisti. Al 31/12/2014 Digital Magics, tramite 56Cube, detiene il 12% del capitale sociale.

MIMESI S.r.l.
Mimesi opera nel settore del media monitoring e delle rassegne stampa, utilizzando un processo produttivo innovativo. Il software proprietario è in grado di digitalizzare tutti gli articoli monitorati e la tecnologia semantica permette di massimizzare il valore dei contenuti, garantendo una rassegna di qualità con il miglior indice di pertinenza del mercato. Oggi Mimesi è il terzo player del mercato italiano (CAGR fatturato: +19% annuo negli ultimi 4 anni) con clienti di diverse tipologie, tra cui agenzie di comunicazione e digital PR, settore privato (trasversalmente a svariati ambiti economici), editori e PA. Al 31/12/2014 Digital Magics detiene il 10% del capitale sociale. XOKO S.r.l. Xoko è una startup innovativa digitale specializzata nel settore turistico: il primo prodotto sviluppato è Hotelbrand. Unico nel suo genere ed essenziale per gli operatori di settore, Hotelbrand è un brand checker di ultima generazione, creato per offrire la possibilità di scegliere fra infiniti competitor, confrontare i loro prezzi per tipologia di camera e numero di notti e ottimizzare le proprie tariffe, analizzare la propria brand reputation sulle varie Online Travel Agency, il proprio posizionamento sul mercato di riferimento e il posizionamento sui motori di ricerca. Una serie di tool in grado di aiutare le strutture ricettive a organizzare al meglio le proprie strategie di vendita e di marketing, confrontandosi costantemente con il mercato e i competitor. Al 31/12/2014 Digital Magics, tramite 56Cube, detiene il 20% del capitale sociale.

TROVA LA ZAMPA S.r.l.
Startup innovativa incubata in RCS NEST, l'acceleratore di imprese digitali gestito dal Gruppo RCS e da Digital Magics, Trova La Zampa è il portale dedicato agli animali domestici e offre un servizio completo di informazioni, consigli e aiuti dedicati ai pet lover. Punto di forza del sito è la ZampaMap, una mappa in cui si possono geolocalizzare numerose informazioni e servizi legati al mondo degli animali. Il portale ospita anche numerose rubriche con lo scopo di rispondere ai dubbi più comuni in tema di salute, benessere, alimentazione, igiene, toelettatura, educazione, addestramento e molto altro ancora. Il sito ospita anche una sezione dedicata alle campagne di sensibilizzazione sociali su temi riguardanti gli animali domestici. Al 31/12/2014 Digital Magics detiene il 30% del capitale sociale.

SOLO S.r.l.
SOLO realizza un POS virtuale che consente a qualsiasi merchant (professionista o impresa) di accettare pagamenti con carte di credito e di debito senza dover strisciare la carta in un supporto fisico, con l'intento di abbattere le barriere per l'adozione dei POS da parte di esercenti e commercianti che vedono nella burocrazia e nella strumentazione degli ostacoli che limitano l'accettazione dei pagamenti con carta. Con SOLO il merchant condivide un link web al proprio profilo pubblico e verificato con i clienti, che possono pagare comodamente da qualsiasi dispositivo: uno smartphone, un Tablet o un qualsiasi computer. Con SOLO non è necessario utilizzare alcun device o dispositivo hardware, nessun costo fisso e nessun canone mensile per il merchant. Nessuna applicazione da scaricare e nessuna registrazione per il cliente. Al 31/12/2014 Digital Magics detiene il 35% del capitale sociale.

YOUSPA S.r.l.
È il primo portale multilingue dedicato alla ricerca delle SPA (centri benessere) in ogni parte del mondo, con un motore di ricerca ricco di oltre 100 parametri che consentono di scegliere la SPA che meglio si accorda ai propri desideri, con la possibilità di recensirla anche in modalità certificata. Punto di riferimento, con YOUSPA Magazine, per informazioni e cultura del benessere. Al 31/12/2014 Digital Magics detiene 15% del capitale sociale.

TALENT GARDEN S.r.l.
Talent Garden (TAG) è un network di campus per i talenti dell'innovazione. TAG fornisce lo spazio, la community e i servizi di cui talenti, innovatori e startupper hanno bisogno per sviluppare il proprio business. È il luogo perfetto per sviluppare le proprie idee in un ambiente stimolante e creativo in cui si svolgono spesso workshop, seminari, masterclass, hackathon, campus pensati per permettere alle persone di lavorare, collaborare, connettersi, imparare e condividere i successi insieme. Gli spazi includono posti per lavorare, rilassarsi, bere un caffè, pensare e incontrare altri talenti e contaminare le proprie idee. Sono aperti 24/7 e offrono tutto ciò che serve per far crescere le proprie idee. Al 31/12/2014 Digital Magics detiene 10,06% del capitale sociale.

Tripitaly, NetworkMamas, AppMetrics, CambioMerci.com, Xoko, Trova La Zampa, SOLO e YOUSPA sono iscritte nella sezione speciale del Registro delle Imprese riservata alle Startup Innovative (ex Decreto Crescita 2.0 – D.L. n.179/2012, convertito con modificazioni in Legge n. 221/2012, successivamente emendata con Legge 99/2013), e nel corso del 2014 anche Premium Store, Tasteet, Private Broker e ulaola sono state iscritte come Startup Innovative.

Quindi, al 31 dicembre 2014 sono 21 le Startup Innovative direttamente o indirettamente partecipate da Digital Magics e inserite nel programma di incubazione.

Nel corso dell'anno è stata incubata la startup Dotadv Srl e ceduta con una plusvalenza a Subito.it. Nel novembre 2014, Digital Magics e gli altri azionisti di Agata S.p.A (partecipata al 22,4%) hanno firmato una accordo con la società scandinava TrustBuddy per la cessione del 100% di Prestiamoci, che allora era l'unica società di peer-to-peer lending al mondo quotata in Borsa (a dicembre si è quotata al NYSE l'americana Lending Club).

L'offerta vincolante di TrustBuddy, soggetta a due diligence e approvazione delle autorità competenti, prevede un prezzo di 5,3 milioni di Euro, da corrispondere cash per 1,5 milioni di Euro e per 3,8 milioni di Euro in azioni TrustBuddy. Digital Magics detiene circa il 22,4% di Agata S.p.A. (considerando anche la diluizione dovuta alle stock option riservate al top management) con un valore di carico di circa 300 mila Euro.

Alla finalizzazione dell'operazione Agata S.p.A. rileverà una plusvalenza dalla cessione di circa il 300%, dopo poco più di un anno dal primo investimento. Nel corso dell'anno sono stati inoltre siglati importanti accordi di co-investimento con operatori finanziari e industriali volti al rafforzamento del Digital Magics Angel Network, tra cui quelli con Confartigianato, Expert System, Epic, Fondo Atlante (Banca IntesaSanpaolo), Gate14, Gruppo Banca Sella, Gruppo Creval, Nice, RCS Mediagroup, UniCredit, Uvet. A cui si sono aggiunti quelli con Innogest e Quadrivio all'inizio del 2015.

I ricavi da servizi di incubazione nel 2014 sono pari a 2,4 milioni di Euro, in crescita del 49% rispetto a 1,6 milioni di Euro del 2013.

L'EBITDA passa da 8 mila Euro a 127 mila Euro.

L'EBIT dell'esercizio migliora a -220 mila Euro (era di -355 mila Euro nel 2013).

Il risultato dell'esercizio, pari a -921 mila rispetto a -808 mila del 2013 è influenzato da svalutazioni delle attività finanziarie per 613 mila Euro.

Gli investimenti nelle startup partecipate sono di circa 3,2 milioni di Euro rispetto a 3,6 milioni di Euro nel 2013, a cui si aggiungono oltre 2 milioni di Euro investiti nelle partecipate da soggetti terzi appartenenti al Digital Magics Angel Network.

Il capitale investito netto è di 14,9 milioni rispetto a 11,2 milioni di Euro nel 2013. Tale variazione è essenzialmente dovuta all'incremento del valore delle immobilizzazioni finanziarie per gli investimenti.

Il patrimonio netto è pari a 12,9 milioni di Euro (nel 2013 era di circa 13,8 milioni di Euro).

L'indebitamento finanziario netto è di 2 milioni di Euro; il debito a medio lungo termine di 3,36 milioni e le disponibilità liquide di 2 milioni di Euro. Sono inclusi nell'indebitamento anche 313 mila Euro relativi alla quota sottoscritta e versata di prestiti obbligazionari convertibili in scadenza il 31 dicembre 2015, data in cui gli obbligazionisti potranno optare per il rimborso o per la conversione in azioni di nuova emissione della società.

All'inizio del 2014 il Consiglio di Amministrazione ha approvato il Piano Industriale Pluriennale (2014-2018), che prevede di trasformare Digital Magics in un incubatore a vocazione nazionale, attraverso una presenza incrementale distribuita sul territorio per cogliere le opportunità di investimento dove nascono e intercettare gli interessi finanziari e industriali di natura locale. Il Piano prevede una forte crescita dei ricavi industriali dai servizi di incubazione e un programma di investimenti per oltre 20 milioni di Euro in un centinaio di iniziative, con la destinazione alla distribuzione di dividendi della metà degli utili netti derivati dall'attività industriale e dai disinvestimenti.

CONVOCAZIONE ASSEMBLEA ORDINARIA E STRAORDINARIA E AUMENTI DI CAPITALE
In data odierna il Consiglio di Amministrazione di Digital Magics ha deliberato di convocare l'Assemblea Ordinaria e Straordinaria degli Azionisti, per i giorni 29 aprile e 30 aprile 2015, rispettivamente in prima e seconda convocazione, con il seguente ordine del giorno:

Parte ordinaria:
1) approvazione del Bilancio di Esercizio al 31 dicembre 2014;
2) nomina dei Componenti il Consiglio di Amministrazione, previa determinazione del loro numero, della durata in carica e degli emolumenti; delibere inerenti e conseguenti;
3) incarico di revisione legale dei conti ai sensi e per gli effetti di cui all'art. 2409-bis e seguenti del cod. civ.;
4) autorizzazione all'acquisto e alla vendita di azioni proprie.

Parte straordinaria
1) proposta di aumento del capitale sociale, a pagamento e in via scindibile, per un importo complessivo, comprensivo di eventuale sovrapprezzo, di massimi Euro 4.999.000, da offrirsi in opzione agli aventi diritto ai sensi dell'art. 2441, primo, secondo e terzo comma, del Codice Civile, mediante emissione di azioni ordinarie aventi le stesse caratteristiche di quelle in circolazione e con termine finale di sottoscrizione il 31 dicembre 2015;
2) proposta di aumento di capitale a pagamento e in via scindibile (anche mediante delega al consiglio di amministrazione ai sensi dell'art. 2443 cod. civ.), per un importo complessivo, comprensivo di eventuale sovrapprezzo di massimi Euro 2.000.000 con esclusione del diritto di opzione da offrire ai beneficiari di un piano di stock option riservato ad amministratori, collaboratori e dipendenti di Digital Magics e delle partecipate.

Il primo aumento di capitale a pagamento viene proposto all'Assemblea per finanziare il Piano Industriale e in particolare l'operazione Talent Garden e l'espansione territoriale dell'incubatore, che sarà facilitata grazie anche agli accordi industriali sottoscritti e che consentirà a Digital Magics di divenire l'operatore leader in Italia nel settore dello sviluppo delle startup innovative digitali in fase seed, con il conseguente ottenimento di significativi livelli di redditività derivante sia dai servizi industriali di incubazione che dalla cessione delle partecipazioni.

L'operazione prevede un aumento del capitale sociale in opzione per un massimo di Euro 4.999.000, comprensivo di eventuale sovrapprezzo, mediante emissione a pagamento di azioni ordinarie di Digital Magics, con godimento regolare, senza valore nominale espresso, e con le medesime caratteristiche di quelle attualmente in circolazione, da offrire in opzione a coloro che risulteranno essere azionisti di Digital Magics e ai possessori di obbligazioni convertibili alla data di inizio del periodo di sottoscrizione (da stabilirsi d'accordo con Borsa Italiana). La proposta prevede che il prezzo di emissione unitario delle azioni sarà liberamente determinato dal Consiglio di Amministrazione di Digital Magics o da un suo membro a ciò delegato nei giorni immediatamente precedenti la data prevista di avvio dell'offerta in opzione, con contestuale definizione del numero di azioni massime emittende sulla base di quanto deliberato, tenendo conto, tra l'altro, della prassi di mercato per operazioni similari, delle condizioni del mercato in generale e dell'andamento del titolo nonché dell'andamento economico, patrimoniale e finanziario di Digital Magics, con definizione, altresì in quella sede, del rapporto di assegnazione in opzione.

Ove il prezzo fosse superiore a quanto indicato dall'accordo sottoscritto con TIP quest'ultima non sarà soggetta agli obblighi indicati nell'accordo stesso. In merito all'aumento di capitale sociale in opzione, i soci Enrico Gasperini, Alberto Fioravanti e Gabriele Ronchini (firmatari dell'accordo con TIP oltre alla Società) hanno dichiarato la loro intenzione di cedere tutti i diritti di opzione loro spettanti al fine di aprire il capitale sociale di Digital Magics a soci che possano, stante la loro attività specifica, cooperare con la Società per lo sviluppo dell'attività.

Sull'eventuale trattamento fiscale agevolato dell'Aumento di Capitale in opzione proposto all'Assemblea, il decreto legge 18 ottobre 2012, n. 179, convertito con modificazioni dalla L. 17 dicembre 2012, n. 221 prevede che non concorre alla formazione del reddito dei soggetti passivi dell'imposta sul reddito delle società… il 20 per cento della somma investita nel capitale sociale di un'altra società di capitali che investa prevalentemente in start-up innovative. Il decreto del ministero delle Finanze 30 gennaio 2014 ha chiarito che per "altre società di capitali che investono prevalentemente in start-up innovative" si intendono quelle società che, al termine del periodo di imposta in corso al 31 dicembre dell'anno in cui è effettuato l'investimento agevolato, detengono azioni o quote di start-up innovative, classificate nella categoria delle immobilizzazioni finanziarie, di valore almeno pari al 70 per cento del valore complessivo delle immobilizzazioni finanziarie iscritte nel bilancio chiuso nel corso dell'anzidetto periodo di imposta.

Non potendo Digital Magics formulare ad oggi una previsione sul rispetto di tale criterio al dicembre del 2015 si evidenzia che la percentuale al 31 dicembre 2014 era di circa il 40%. Il secondo aumento di capitale proposto all'assemblea sarà destinato all'emissione delle azioni a servizio di un piano di incentivazione a favore di amministratori, collaboratori e dipendenti di Digital Magics e delle sue partecipate.

L'aumento di capitale a servizio di tale piano di incentivazione sarà per un massimo di Euro 2.000.000 e sarà rivolto a un numero di soggetti massimo di 150 destinatari, durante tutta la vigenza del piano. In data odierna, inoltre, il consiglio di amministrazione ha approvato le linee guida del piano di incentivazione da sottoporsi all'approvazione dell'assemblea.
(GD)