Diffamazione: indagato Saviano dopo querela Salvini

Diffamazione: indagato Saviano dopo querela Salvini
Nicola Marfisi / AGF
 Saviano

Roberto Saviano è indagato dalla Procura di Roma per il reato di diffamazione a mezzo stampa. L'iscrizione dello scrittore nel registro degli indagati, stando a quanto si è appreso in ambienti giudiziari, è un atto dovuto legato alla querela presentata il 19 luglio scorso, davanti a un ufficiale della Digos, dal ministro dell'Interno Matteo Salvini, ritenendo offensivi della propria reputazione e dello stesso dicastero post e dichiarazioni espressi su Facebook dall'autore di 'Gomorra'. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it