Diciotti: monsignor Maffeis (Cei), non si fa politica su pelle dei poveri

Diciotti: monsignor Maffeis (Cei), non si fa  politica su pelle dei poveri

 "Da una parte il governo ha usato queste persone per forzare l'Europa a una risposta. La risposta si è rivelata alquanto parziale e debole, da Albania e Irlanda. Sappiamo che non si può far politica sulla pelle dei poveri, quindi il rischio di strumentalizzare i poveri, anche dove giustamente si chiede una risposta corale e condivisa, rimane veramente alto". Così a Sky Tg24 monsignor Ivan Maffeis, direttore dell'Ufficio nazionale comunicazioni sociali della Conferenza episcopale italiana, commentando la vicenda della nave Diciotti. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.