Crollo ponte, Cozzi: consulenza in corso e ancora nessun indagato

Crollo ponte, Cozzi: consulenza in corso e ancora nessun indagato

Si è svolta stamane in Procura a Genova una riunione per fare il punto sulle indagini relative al crollo di ponte Morandi, anche alla presenza dei consulenti tecnici. Secondo quanto emerso, si sta procedendo su due fronti: da un lato il reperimento e l'analisi di materiale video, dall'altro di materiale franato dal ponte che deve essere repertato come prova. In corso anche l'analisi del materiale cartaceo, verbali, documenti. "C'e' una consulenza in corso, ci sono molti altri atti in corso e sono complessi e analitici",  ha spiegato il procuratore di Genova Francesco Cozzi, e ha aggiunto che al momento non ci sono indagati.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it