Crisi: Istat,725 mila poveri assoluti in piu' nel Mezzogiorno

(AGI) - Roma - La crisi morde soprattutto nel Mezzogiorno, doveil numero delle persone in stato di poverta' assoluta e' salitodi 725 mila unita' nel 2013, toccando quota 3 milioni e 72mila. E' quanto emerge dai dati Istat. Nel Sud Italial'incidenza della poverta' assoluta e' salita dal 9,8% al 12,6%(303 mila le famiglie coinvolte), contribuendo in larga partealla crescita dal 6,8%% al 7,9% del dato nazionale.

(AGI) - Roma - La crisi morde soprattutto nel Mezzogiorno, doveil numero delle persone in stato di poverta' assoluta e' salitodi 725 mila unita' nel 2013, toccando quota 3 milioni e 72mila. E' quanto emerge dai dati Istat. Nel Sud Italial'incidenza della poverta' assoluta e' salita dal 9,8% al 12,6%(303 mila le famiglie coinvolte), contribuendo in larga partealla crescita dal 6,8%% al 7,9% del dato nazionale.