Corruzione: arrestati vertici Anas Toscana, 70 perquisizioni

(AGI) - Firenze - Quattro persone sono state arrestatein seguito ad un'inchiesta della procura di Firenze sui verticidell'Anas in Toscana. L'ipotesi  

(AGI) - Firenze, 30 set. - Quattro persone sono state arrestatein seguito ad un'inchiesta della procura di Firenze sui verticidell'Anas in Toscana. L'ipotesi di reato formulata dai pmsarebbe corruzione riguardo appalti per opere stradali. Unasettantina le perquisizioni scattate in tutta Italia.L'indagine, denominata 'Le strade dell'oro', e' condotta dallapolizia stradale della Toscana e Corpo forestale dello Stato. Sono in tutto 24 gli indagati nell'inchiesta condotta dallaProcura di Firenze sui verti dell'Anas per il reato dicorruzione. Agli arresti domiciliari sono finiti AntonioMazzeo, capo di compartimento Anas Toscana, Roberto Troccoli,capo servizio amministrativo Anas Toscana e Nicola Cenci,funzionario di Anas Toscana e l'imprenditore Francesco Mele.Sono ancora in corso una settantina di perquisizionisull'intero territorio nazionale. Il procuratore GiuseppeCreazzo, durante una conferenza stampa, ha parlato di"collaudato sistema di corruzione' che ha comportato danni perla collettivita' per molte decine di migliaia di euro. Venivanodate mazzette corrispondenti al 5% dell'importo dei lavori - haaggiunto Creazzo - cioe' decine di appalti nella rete stradaledella Toscana". In una nota l'Anas "esprime massima fiducia nella Procuradi Firenze, che coordina le indagini dell'inchiesta 'Straded'Oro', nell'ambito della quale sono stati eseguiti delleperquisizioni e ordini di custodia cautelare ad alcunidirigenti e funzionari del Compartimento Anas di Firenze. Inattesa degli esiti dell'inchiesta, Anas offrira' la massimacollaborazione alla magistratura ed avviera' un audit internosu dirigenti e funzionari coinvolti". (AGI).