Corruzione: 5 arresti per gestione rifiuti in Sicilia

(AGI) - Palermo, 18 lug. - Un funzionario pubblico e quattroimprenditori accusati a vario titolo di corruzione nell'ambitodei procedimenti amministrativi per il rilascio o il rinnovo diautorizzazioni in materia di smaltimento dei rifiuti sonostate arrestate dalla polizia di Stato di Palermo, che haeseguito provvedimenti restrittivi emessi dal Gip su richiestadella Procura. L'indagine, iniziata nel 2011 e condotta dagliagenti di polizia di Palermo, con la collaborazione deicolleghi di Agrigento, ha preso spunto da un'altra attivita'investigativa avviata in quella provincia e ha coinvolto dueimprenditori agrigentini operanti in quel territorio. Lastratificazione normativa

(AGI) - Palermo, 18 lug. - Un funzionario pubblico e quattroimprenditori accusati a vario titolo di corruzione nell'ambitodei procedimenti amministrativi per il rilascio o il rinnovo diautorizzazioni in materia di smaltimento dei rifiuti sonostate arrestate dalla polizia di Stato di Palermo, che haeseguito provvedimenti restrittivi emessi dal Gip su richiestadella Procura. L'indagine, iniziata nel 2011 e condotta dagliagenti di polizia di Palermo, con la collaborazione deicolleghi di Agrigento, ha preso spunto da un'altra attivita'investigativa avviata in quella provincia e ha coinvolto dueimprenditori agrigentini operanti in quel territorio. Lastratificazione normativa e un complesso e macchinoso apparatoburocratico, secondo gli inquirenti, hanno permesso alfunzionario infedele, nelle diverse fasi della proceduraamministrativa, di "giostrare" nella gestione delle procedureper il rilascio delle autorizzazioni, in modo da agevolare gliimprenditori e preservandoli dall'ordinaria attivita' dicontrollo e monitoraggio circa le modalita' di gestione dellediscariche e dello smaltimento dei rifiuti, consentendo loro inquesto modo di bypassare indenni tutti i controlli. (AGI).