Compra pagina su giornale e denuncia tradimento moglie, e' giallo

(AGI) - Roma - "Amore mio, per te farei di tutto e losai. E tu invece ti faresti tutti". Comincia cosi' l'originale  [...]

(AGI) - Roma, 13 mar. - "Amore mio, per te farei di tutto e losai. E tu invece ti faresti tutti". Comincia cosi' l'originaleinserto pubblicitario pubblicato oggi dal 'Corriere della sera'a tutta pagina in cui un presunto marito denuncia i tantitradimenti della moglie. Enzo, questo il nome che compare incalce alla lettera, parla di Lucia con la quale e' sposato dasette anni enumerando i suoi tanti tradimenti di cui e' venutoa conoscenza. Il sedicente marito tradito, che ha aperto ancheuna pagina Facebook che sta aumentando in maniera esponenzialei suoi contatti (viaggia al ritmo di 50 nuovi 'mi piace' ogniminuto), racconta la sua vicenda e sottolinea evidenziandolonella lettera lo "spregevole tradimento" della moglie, il fattoche lei e un avvocato con cui si vede sono "amanti inincognito" e conclude dicendo: "il nostro matrimonio e'finito". Moltissimi i commenti sulla pagina del social networkintitolata 'Io e te ci vediamo in tribunale. Il tuo ex marito'.In molti ci credono ed esprimono solidarieta' al presuntomarito tradito (una certa Michela scrive: "La mia storia e'molto simile ma con l'aggravante che il mio ex l'ha messaincinta!"). Ma ci sono alcuni, tra cui Fabrizio, che esprimonodubbi e si dicono convinti che sia un messaggio pubblicitarioper veicolare qualcosa, un prodotto oppure un programmatelevisivo: "mi puzza di trovata pubblicitaria, ma sarebbecomunque una gran genialata". .