Cir: i soci approvano il bilancio 2013 e nominano il CdA

L'Assemblea ordinaria e straordinaria degli Azionisti diCIR-Compagnie Industriali Riunite si e' riunita oggi a Milanosotto la presidenza di Rodolfo De Benedetti. Approvazione delBilancio 2013 L'Assemblea ha approvato il bilanciodell'esercizio 2013. Il gruppo CIR ha chiuso il 2013 con ricavipari a ' i' 4,75 miliardi (' i' 4,98 miliardi nel 2012), unEBITDA di -' i' 38,3 milioni (' i' 316,8 milioni nel 2012),penalizzato da componenti straordinarie negative per ' i' 385,7milioni rappresentate prevalentemente dalle svalutazioni dellacontrollata Sorgenia, e un EBITDA ante componenti nonricorrenti positivo per ' i' 347,4 milioni (sostanzialmente in

L'Assemblea ordinaria e straordinaria degli Azionisti diCIR-Compagnie Industriali Riunite si e' riunita oggi a Milanosotto la presidenza di Rodolfo De Benedetti. Approvazione delBilancio 2013 L'Assemblea ha approvato il bilanciodell'esercizio 2013. Il gruppo CIR ha chiuso il 2013 con ricavipari a ' i' 4,75 miliardi (' i' 4,98 miliardi nel 2012), unEBITDA di -' i' 38,3 milioni (' i' 316,8 milioni nel 2012),penalizzato da componenti straordinarie negative per ' i' 385,7milioni rappresentate prevalentemente dalle svalutazioni dellacontrollata Sorgenia, e un EBITDA ante componenti nonricorrenti positivo per ' i' 347,4 milioni (sostanzialmente inlinea con il dato del 2012). Il risultato netto di gruppo e'ammontato a -' i' 269,2 milioni (-' i' 30,4 milioni nel 2012)prevalentemente per l'effetto Sorgenia: la partecipazione nellasocieta' e' stata integralmente svalutata sia a livelloconsolidato sia civilistico. La societa' capogruppo CIR S.p.A.ha ottenuto nel 2013 un utile netto di ' i' 155,4 milioni (' i'7,9 milioni nel 2012). L'Assemblea degli Azionisti ha fattopropria la proposta del Consiglio di Amministrazione di nondistribuire dividendi per l'esercizio 2013 al fine dipreservare la solidita' patrimoniale della societa'. Nomina delConsiglio di Amministrazione L'Assemblea ha determinato intredici il numero dei componenti il Consiglio diAmministrazione, nominando per il triennio 2014-2016 Rodolfo DeBenedetti, Monica Mondardini, Maristella Botticini, GiampioBracchi, Edoardo De Benedetti, Franco Debenedetti, Marco DeBenedetti, Silvia Giannini, Franco Girard, Stefano Micossi,Michael Pistauer, Claudio Recchi, Guido Tabellini. Gliamministratori sono stati tratti dall'unica lista presentatadalla COFIDE-Gruppo De Benedetti. L'Assemblea ha salutato eringraziato l'Ingegner Carlo De Benedetti, fondatore dellasocieta', che ha deciso di non proseguire il proprio mandato diconsigliere per un nuovo triennio, coerentemente con ilpercorso di successione nella proprieta' del gruppo e diprogressivo ritiro dall'attivita' esecutiva intrapreso negliultimi anni. Carlo De Benedetti restera' presidente onorario diCIR. Nomina del Collegio Sindacale L'Assemblea ha inoltrenominato i componenti il Collegio Sindacale della societa' peril triennio 2014-2016. I sindaci effettivi sono PietroManzonetto, Anna Maria Allievi e Riccardo Zingales. I sindacisupplenti sono Paola Zambon, Luca Valdameri e LuigiMacchiorlatti Vignat. I sindaci sono stati tratti dall'unicalista presentata dall'azionista di maggioranza COFIDE-Gruppo DeBenedetti e possiedono i requisiti di indipendenza previstidalla normativa vigente. Autorizzazione all'acquisto di azioniproprie e piano di stock grant L'Assemblea ha inoltrerinnovato, per un periodo di 18 mesi, la delega al Consiglio diAmministrazione per l'acquisto di massime n. 30 milioni diazioni proprie, con un limite massimo di spesa di ' i' 50milioni, a un prezzo unitario che dovra' essere non superiore enon inferiore del 10% rispetto al prezzo di riferimentoregistrato dalle azioni nella seduta del mercato regolamentatoprecedente ogni singola operazione. Le motivazioni principaliper cui viene rinnovata l'autorizzazione sono, da un lato, lapossibilita' di investire in azioni della societa' a prezziinferiori al loro effettivo valore basato sulla realeconsistenza economica del patrimonio netto e sulle prospettivereddituali dell'azienda, dall'altro la possibilita' di ridurreil costo medio del capitale. A oggi, CIR ha in portafoglio n.49.057.418 azioni ordinarie, corrispondenti al 6,18% delcapitale sociale. L'Assemblea ha anche approvato la relazionesulla remunerazione e un piano di stock grant per il 2014destinato ad amministratori e/o dirigenti della societa', disocieta' controllate e della controllante, per un massimo di n.3.500.000 diritti condizionati, ciascuno dei quali attribuira'ai beneficiari il diritto di ricevere in assegnazione a titologratuito n. 1 azione CIR. Le azioni assegnate verranno messe adisposizione utilizzando azioni proprie della societa'. Rinnovodeleghe al Consiglio di Amministrazione In sede straordinaria,l'Assemblea ha rinnovato le deleghe al Consiglio diAmministrazione per aumenti di capitale fino a un importomassimo di ' i' 500 milioni, per aumenti di capitale sociale afavore di amministratori e dipendenti della societa', dicontrollate e della controllante, per un importo massimo di 'i' 20 milioni, e per emettere, anche con esclusione del dirittodi opzione, e in tal caso a favore di investitoriistituzionali, obbligazioni convertibili o con warrant.Base20d.jar Data20d.jar Gateway20d.jar Interfaces20d.jarLibsXml20d.jar ServerCommon20d.jar blnumber.dat check.shcommon20d.jar conf elaboraimg.ksh imageioMetadataDemo.jarjmxri.jar log4j.xml org.sadun.util.jar policy.file pollmgt.jarresources start.sh stop.sh xsl Riunione del Consiglio diAmministrazione Successivamente all'Assemblea, il Consiglio diAmministrazione ha confermato Rodolfo De Benedetti presidente eMonica Mondardini amministratore delegato della societa'. IlConsiglio ha inoltre verificato l'esistenza dei requisiti diindipendenza degli amministratori, attribuendo tale qualifica aMaristella Botticini, Giampio Bracchi, Silvia Giannini, FrancoGirard, Stefano Micossi, Michel Pistauer, Claudio Recchi eGuido Tabellini. Otto amministratori su un totale di tredicirisultano quindi indipendenti. Tutti gli amministratoriindipendenti sono in possesso dei requisiti stabiliti dallalegge e dal Codice di Autodisciplina. Il Consiglio ha valutatopositivamente l'indipendenza dei consiglieri Giampio Bracchi,Franco Girard, Claudio Recchi e Guido Tabellini nonostante laloro permanenza in carica come amministratori della societa'per piu' di nove anni negli ultimi dodici. Sono stati inoltrenominati i componenti del Comitato Nomine e Remunerazione(Guido Tabellini, Giampio Bracchi, Claudio Recchi, MichaelPistauer), del Comitato Controllo e Rischi (Giampio Bracchi,Maristella Botticini, Silvia Giannini) e il lead indipendentdirector (Michael Pistauer). Infine, in conformita' con ledeleghe conferitegli dall'Assemblea degli Azionisti, ilConsiglio di Amministrazione ha dato esecuzione al piano distock grant 2014 mediante attribuzione di n. 2.036.574 diritticondizionati. .