Chiede "prestito" per sposarsi e raggira parroco in Sardegna

(AGI) - Cagliari, 4 lug. - Si e' spacciato per l'inesistenteterzogenito di una coppia di Teulada (Sulcis-Iglesiente) perottenere "in prestito" dal parroco della chiesa "Vergine delCarmine" del paese 700 euro, con la scusa di pagarsi ilbiglietto della nave e l'autonoleggio per sposarsi con urgenzafuori dalla Sardegna. Un giovane dall'apparente eta' di 35 anniha promesso di restituire i soldi e si e' poi dileguato, unavolta intascata la somma da don Melchiorino Dore, sacerdote di83 anni, convinto dal fatto che conosceva i presunti genitoridel truffatore che, invece, vedeva per la prima volta. E'

(AGI) - Cagliari, 4 lug. - Si e' spacciato per l'inesistenteterzogenito di una coppia di Teulada (Sulcis-Iglesiente) perottenere "in prestito" dal parroco della chiesa "Vergine delCarmine" del paese 700 euro, con la scusa di pagarsi ilbiglietto della nave e l'autonoleggio per sposarsi con urgenzafuori dalla Sardegna. Un giovane dall'apparente eta' di 35 anniha promesso di restituire i soldi e si e' poi dileguato, unavolta intascata la somma da don Melchiorino Dore, sacerdote di83 anni, convinto dal fatto che conosceva i presunti genitoridel truffatore che, invece, vedeva per la prima volta. E' stato lo stesso parroco ad accorgersi poco dopo delraggiro, quando una persona di Teulada alla quale ha raccontatoil fatto gli ha fatto presente che la coppia in questione nonaveva un terzo figlio. Il sacerdote si e' affrettato a chiamarei carabinieri della compagnia di Carbonia, che stanno cercandodi identificare il truffatore, un giovane senza alcunainflessione dialettale che era andato direttamentenell'abitazione di don Dore per chiedere il denaro, sostenendoche i "genitori" non erano in grado di aiutarlo a pagarsi lespese di viaggio, per raggiungere la penisola dove intendevasposarsi, e anche il costo dell'autonoleggio. (AGI).