Centri massaggi a 'luci rosse', prof universitario a capo di u n giro di prostituzione

(AGI) - Brindisi - Centri benessere e massaggi comespecchietto per le allodole. La Squadra Mobile di Brindisi hasgominato un'associazione a delinquere  

(AGI) - Brindisi, 16 set. - Centri benessere e massaggi comespecchietto per le allodole. La Squadra Mobile di Brindisi hasgominato un'associazione a delinquere dedita allosfruttamento, all'induzione e al favoreggiamento dellaprostituzione di giovani ragazze cinesi guidata da unprofessore universitario dell'Ateneo di Salerno. L'operazione,denominata 'Peonia Rossa' dal nome di uno dei centri massagginei quali le ragazze erano costrette ad esercitare l'attivita' di meretricio ha portato all'arresto di dieci persone.Stando a quanto ricostruito dagli investigatori, le stranierevenivano costrette a prostituirsi con violenze e minacce e, inalcuni casi, sarebbe stata paventata dagli organizzatoridell'attivita' criminale anche la possibilita' di ritorsioninei confronti di parenti rimasti in Cina. Il giro d'affaricalcolato dagli investigatori si aggira intorno ai 150.000 euroal mese. (AGI).