Caldo: esperto, prepariamoci a ondate afa alternate a fresco

(AGI) - Roma, 3 lug. - "La tipica estate mediterranea nonesiste piu' e ha lasciato posto a una stagione altalenantecaratterizzata da ondate di calore a 'singhiozzo". Lo ha dettoall'AGI il climatologo Giampiero Maracchi dell'Istituto dibiometeorologia del Consiglio Nazionale delle ricerche. "Negliultimi anni i cambiamenti climatici hanno causato cambiamentinella circolazione dell'aria che hanno profondamente modificatole nostri estati", ha riferito l'esperto. "La cosiddetta celladi Hadley. un tipo di circolazione che prima portava aria caldaal Nord Africa, si e' spostata di circa 10 gradi a Nord,allungandosi sempre piu' sul Mediterraneo. Parallelamente - ha

(AGI) - Roma, 3 lug. - "La tipica estate mediterranea nonesiste piu' e ha lasciato posto a una stagione altalenantecaratterizzata da ondate di calore a 'singhiozzo". Lo ha dettoall'AGI il climatologo Giampiero Maracchi dell'Istituto dibiometeorologia del Consiglio Nazionale delle ricerche. "Negliultimi anni i cambiamenti climatici hanno causato cambiamentinella circolazione dell'aria che hanno profondamente modificatole nostri estati", ha riferito l'esperto. "La cosiddetta celladi Hadley. un tipo di circolazione che prima portava aria caldaal Nord Africa, si e' spostata di circa 10 gradi a Nord,allungandosi sempre piu' sul Mediterraneo. Parallelamente - haspiegato lo scienziato - l'Anticiclone delle Azzorre e' statosostituito dall'anticiclone della Libia che, prima dell'estatedel 2003, non arrivava quasi mai cosi' al Nord". Questo, secondo Maracchi, spiegherebbe l'arrivo diquest'ultima ondata di calore intensa. "In questa ondata siraggiungono temperature dai 4 ai 5 gradi sopra i valorinormali", ha sottolineato. "La modifica nella circolazione diHadley - ha continuato Maracchi - si riflette sia nelladistribuzione dell'alta che della bassa pressione. Per cui aqueste ondate di calore si alternano piu' frequentemente ondatedi aria fresca provenienti dall'Atlantico: l'Anticiclone quindisi sposta causando diminuzioni di temperatura pari a 6-7gradi". Prepariamoci quindi a un estate altalenante. "Quandofra qualche giorno questa ondata di caldo passera', e' previstol'arrivo di ondate di aria fresca. Questo repentini sbalzi ditemperatura - ha concluso Maracchi - dovrebbero mettere inguardia anziani e bambini, i soggetti piu' vunerabili". (AGI).