Caldo: da domani ondata di calore, mercoledì bollino rosso in 8 città

Caldo: da domani ondata di calore, mercoledì bollino rosso in 8 città
 Riccardo De Luca / AGF
 ondata di caldo

I bollettini del sistema di previsione e allarme delle ondate di calore (HHWWS), coordinato dal ministero della Salute, evidenziano condizioni di rischio per la salute nella maggior parte delle città del Nord e del Centro - con temperature in ulteriore aumento per domani e dopodomani con livelli 2-3 nella maggior parte delle città italiane - che si prolungheranno per tutta la settimana, interessando anche le Regioni del Sud.

Si tratta della prima vera ondata di calore di elevata intensità estesa a gran parte del Paese nel 2018. Il Sistema Nazionale di previsione e allarme per ondate di calore è operativo dal 15 maggio al 15 settembre in 27 città italiane. Tramite il sito web www.salute.gov.it/caldo e l'App "Caldo e salute" (scaricabile gratuitamente su dispositivi mobili iOS e Android, da Apple store e Play store) sono resi fruibili i bollettini giornalieri delle previsioni e i livelli di rischio, consigli per la popolazione, linee guida per gli operatori dei servizi sanitari e sociali e una mappa interattiva con i servizi e numeri utili attivi sul territorio. Al numero di pubblica utilità "1500" i cittadini potranno ricevere consigli su come affrontare il caldo e informazioni utili sui servizi socio-sanitari presenti sul territorio nazionale. 

Il 1 agosto bollino rosso in 8 città

Mercoledì prossimo, che sarà tra i giorni più caldi dell'anno, saranno otto le città italiane con 'bollino rosso', ossia con condizioni climatiche a rischio per la salute degli abitanti, secondo il bollettino di monitoraggio sulle ondate di calore del ministero della Salute. Si tratta di Bologna, Bolzano, Campobasso, Firenze, Genova, Perugia, Pescara e Rieti. Ad altre nove città è stato assegnato il 'bollino arancione', ossia con condizioni a rischio per categorie più fragili, come bambini, anziani e malati cronici: si tratta di Brescia, Frosinone, Latina, Milano, Roma, Torino, Trieste, Verona e Viterbo. Le massime percepite arrivano fino ai 38 gradi, come a Bologna e Firenze, mentre Roma si "ferma" a 37 gradi, come Milano e Verona.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it