Calciopoli: udienza in Cassazione, Moggi in aula

(AGI) - Roma, 23 mar. - E' in corso l'udienza in Cassazione sulprocesso Calciopoli, che vede tra gli imputati l'ex direttoregenerale della Juventus Luciano Moggi, presente in aula. Laterza sezione penale della Suprema Corte e' chiamata a deciderese confermare o meno le sentenze emesse dalla Corte d'appellodi Napoli, nei due processi celebrati uno con rito ordinario,uno con rito abbreviato, il 17 dicembre 2013 ed il 5 dicembre2012. A prendere la parola in aula per primo sara' il sostitutopg di Cassazione Gabriele Mazzotta: nella corsa udienza, il 22gennaio, era stata infatti svolta

(AGI) - Roma, 23 mar. - E' in corso l'udienza in Cassazione sulprocesso Calciopoli, che vede tra gli imputati l'ex direttoregenerale della Juventus Luciano Moggi, presente in aula. Laterza sezione penale della Suprema Corte e' chiamata a deciderese confermare o meno le sentenze emesse dalla Corte d'appellodi Napoli, nei due processi celebrati uno con rito ordinario,uno con rito abbreviato, il 17 dicembre 2013 ed il 5 dicembre2012. A prendere la parola in aula per primo sara' il sostitutopg di Cassazione Gabriele Mazzotta: nella corsa udienza, il 22gennaio, era stata infatti svolta soltanto la relazione delgiudice relatore. Per quanto riguarda il processo celebrato con ritoabbreviato, tra gli imputati vi e' l'ex amministratore delegatodella Juventus, Antonio Giraudo, condannato ad un anno e ottomesi per associazione a delinquere e frode sportiva. Contro laposizione di Giraudo - che in appello aveva avuto uno sconto dipena - e contro quelle degli arbitri Tiziano Pieri, GianlucaRocchi, Paolo Dondarini e dell'ex presidente Aia Tullio Lanese(assolti in appello) ha presentato ricorso la Procura generaledi Napoli. Nel processo celebrato con rito ordinario, a presentarericorso sono state le difese: tra gli imputati l'ex dg dellaJuventus Luciano Moggi, condannato a due anni e quattro mesiper associazione a delinquere finalizzata alla frode sportiva,l'ex vicepresidente della Figc, Innocenzo Mazzini, ildesignatore Pierluigi Pairetto, l'ex arbitro Massimo De Santis,il presidente della Lazio, Claudio Lotito, Diego e Andrea DellaValle. (AGI) .