Calcio e fisco, da Lotito a Galliani i big nei guai

Evasione e false fatturazioni nel mirino della Finanza, 64 indagati

Calcio e fisco, da Lotito a Galliani i big nei guai
 Lotito De Laurentiis Galliani

Napoli - Nuovo terremoto nel mondo del calcio. Perquisizioni e sequestri in tutta Italia sono in corso da parte degli uomini della Guardia di Finanza su ordine della Procura di Napoli per una inchiesta su una maxievasione fiscale e su false fatturazioni. Risultano indagati tra gli altri Aurelio De Laurentiis, patron del Napoli, quello della Lazio, Lotito, l'Ad del Milan Adriano Galliani, l'ex presidente e Ad della Juventus Jean Claude Blanc. Tra i calciatori, indagati anche l'ex attaccante del Napoli Lavezzi e l'ex Giocatore Crespo. Coinvolti, infine, diversi procuratori, tra cui Alessandro Moggi. Sessantaquattro in totale le persone.

Nel mirino la compravendita di giocatori

In particolare, i sequestri riguardano "somme di denaro esistenti e disponibili" sui conti correnti di 58 indagati; le perquisizioni sono a carico di 33 tra calciatori e agenti). L'inchiesta coinvolge complessivamente 101 soggetti e 35 societa' di calcio professionistiche militanti nei campionati di serie A e B per le ipotesi di reato di dichiarazione fraudolenta mediante uso di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti, dichiarazione infedele, omessa dichiarazione, emissione di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti. L'indagine ha comportato acquisizioni di documenti in Federcalcio e nei confronti di 41 societa' di serie A, B e Lega Pro.

Sequestrati beni per oltre 12 milioni di euro a 58 indagati

(AGI)

(26 gennaio 2016)