Calais, immigrati sotto i tir. Londra crea una 'task force

(AGI) - Londra, 24 giu. - Il governo britannico rafforzera' lasicurezza nel porto inglese di Dover dopo il caos scoppiato aCalais, sul lato francese della Manica, martedi', quando decinedi immigrati irregolari hanno tentato di nascondersi sotto itir, in camion e furgoni parcheggiati, approfittando dellosciopero dell'Eurotunnel. Non solo: la Gran Bretagna ha decisodi creare una 'task force' per smantellare il traffico diesseri umani nel Mediterraneo. Lo ha reso noto Downing Street.Saranno novanta uomini -provenienti dall'Agenzia nazionalecontro il crimine, dal personale di frontiera e dallamagistratura inquirente- che si stabiliranno con l'Europol in

(AGI) - Londra, 24 giu. - Il governo britannico rafforzera' lasicurezza nel porto inglese di Dover dopo il caos scoppiato aCalais, sul lato francese della Manica, martedi', quando decinedi immigrati irregolari hanno tentato di nascondersi sotto itir, in camion e furgoni parcheggiati, approfittando dellosciopero dell'Eurotunnel. Non solo: la Gran Bretagna ha decisodi creare una 'task force' per smantellare il traffico diesseri umani nel Mediterraneo. Lo ha reso noto Downing Street.Saranno novanta uomini -provenienti dall'Agenzia nazionalecontro il crimine, dal personale di frontiera e dallamagistratura inquirente- che si stabiliranno con l'Europol inSicilia e all'Aja. .

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it