Cadavere incaprettato dentro sacco a Roma: e' di egiziano scomparso 1. luglio

(AGI) - Roma - Era scomparso da alcuni giorni da casal'uomo, egiziano di 47 anni, H.E.S.G., trovato questa mattinacadavere e chiuso  

(AGI) - Roma, 4 lug. - Era scomparso da alcuni giorni da casal'uomo, egiziano di 47 anni, H.E.S.G., trovato questa mattinacadavere e chiuso in un sacco per la spazzatura in via PietroCartoni a Roma. I familiari ne avevano denunciato la scomparsail primo luglio ad una stazione dei Carabinieri. L'uomo, dadieci anni in Italia, in passato aveva lavorato come operaio: per ora la sua morte resta un mistero. L'autopsia disposta sulcorpo dovra' chiarire come e' stato ucciso prima di esserechiuso con le mani legate in un sacco. Gli investigatori dellasquadra mobile della capitale sono al lavoro: sin da questamattina hanno ascoltato amici e parenti della vittima perricostruire i momenti prima della scomparsa e eventuali minaccericevute. Ulteriori risposte potrebbero venire dall'esame delletelecamere installate nel quartiere che potrebbero aver ripresochi ha trasportato il sacco con il corpo abbandonandolo poi tradue auto davanti ad una pasticceria. Accertamenti tecnici sonostati eseguiti dagli agenti della polizia scientifica sul saccodella spazzatura al fine di individuare eventuali improntedigitali. .

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it