Brembo: investe 32 milioni di euro in nuovo stabilimento pinze alluminio in Messico

BREMBO investe 32 milioni di euro per il nuovo stabilimentoproduttivo di pinze in alluminio in MESSICO.La struttura, cheintegrera' una nuova fonderia di alluminio e uno stabilimentodi lavorazione, sara' in grado di produrre due milioni di pinzefreno l'anno, destinate ai principali clienti del mercatoNAFTA. Una volta ultimato, l'impianto coprira' una superficiedi 31.500 metri quadrati e generera' un fatturato annuo aregime di 100 milioni di euro.Stezzano, 02 dicembre 2014 -Brembo realizzera' una fonderia e un nuovo stabilimento per laproduzione di pinze in alluminio a Escobedo, Nuevo Leon, alleporte di Monterrey in Messico.

BREMBO investe 32 milioni di euro per il nuovo stabilimentoproduttivo di pinze in alluminio in MESSICO.La struttura, cheintegrera' una nuova fonderia di alluminio e uno stabilimentodi lavorazione, sara' in grado di produrre due milioni di pinzefreno l'anno, destinate ai principali clienti del mercatoNAFTA. Una volta ultimato, l'impianto coprira' una superficiedi 31.500 metri quadrati e generera' un fatturato annuo aregime di 100 milioni di euro.Stezzano, 02 dicembre 2014 -Brembo realizzera' una fonderia e un nuovo stabilimento per laproduzione di pinze in alluminio a Escobedo, Nuevo Leon, alleporte di Monterrey in Messico. Lo stabilimento iniziera' laproduzione nel 2016 e sara' completamente operativo alla finedel 2018. L'investimento totale, che coprira' il triennio2015-2017, sara' pari a 32 milioni di euro.La fonderia avra'una capacita' fusoria pari a 14mila tonnellate e il sito sara'in grado di realizzare due milioni di pinze in alluminioall'anno. L'impianto, che si estendera' su una superficie di31.500 metri quadrati, garantira' una volta a regime circa 500nuovi posti di lavoro e portera' al Gruppo un fatturato di 100milioni di euro l'anno.La produzione del nuovo sito sara'destinata ai principali costruttori di primo equipaggiamento(OEM) europei, asiatici e americani gia' presenti o che sistabiliranno in Messico con stabilimenti produttivi, oltre chea quelli che acquistano prodotti Brembo negli Stati Uniti.Dopoil completamento del polo industriale di Homer in Michigan,inaugurato nel maggio di quest'anno, e l'avvio dei lavori perla costruzione di una fonderia di ghisa in un'area adiacenteagli stabilimenti, che si concluderanno nel 2017, Bremboprosegue l'espansione nel continente americano sostenuta dalleottime performance di mercato.L'area Nafta (Canada, Usa,Messico), infatti, dopo l'approvazione dei risultati dei priminove mesi del 2014, ha segnato un incremento del 24,6% nellevendite ed e' divenuta il primo mercato di sbocco per Brembo.Per questo motivo il Gruppo guarda con interesse adopportunita' di investimento non solo negli Usa, ma anche inMessico, dove il mercato dell'automotive e' in continuacrescita.A"Con l'apertura del nuovo stabilimento in Messico,Brembo conferma la forte determinazione a continuare la propriacrescita in Nord AmericaA" afferma il Presidente del Gruppo,Alberto Bombassei. A"La domanda di pinze in alluminio, in forteespansione anche al di fuori dei confini europei, apre aBrembo, da sempre leader in questa tecnologia, margini diulteriore sviluppo nel mercato Nord americano. Questo puo'avvenire solo a condizione che l'azienda sostenga politiche diinvestimento finalizzate all'incremento della propria capacita'produttiva sul mercato localeA". .