Bper: la Bce comunica i requisiti patrimoniali specifici, 9% di

La Banca popolare dell'Emilia Romagna ("BPER"), su richiesta diConsob, comunica che ha ricevuto dalla Banca Centrale Europea(BCE) comunicazione della decisione relativa ai requisiti inmateria di fondi propri aggiuntivi e di specifici ratiopatrimoniali ai sensi dell'art. 16 del Regolamento (UE) n.1024/2013. In base alla situazione finanziaria, al profilo dirischio del Gruppo BPER e alle risultanze emerse in sede diAsset Quality Review (AQR) e Stress Test, la BCE ha stabilitolimiti minimi di Common Equity Tier 1 Ratio del 9% e di TotalCapital Ratio dell'11%. I ratios patrimoniali al 31 dicembre2014, determinati sulla

La Banca popolare dell'Emilia Romagna ("BPER"), su richiesta diConsob, comunica che ha ricevuto dalla Banca Centrale Europea(BCE) comunicazione della decisione relativa ai requisiti inmateria di fondi propri aggiuntivi e di specifici ratiopatrimoniali ai sensi dell'art. 16 del Regolamento (UE) n.1024/2013. In base alla situazione finanziaria, al profilo dirischio del Gruppo BPER e alle risultanze emerse in sede diAsset Quality Review (AQR) e Stress Test, la BCE ha stabilitolimiti minimi di Common Equity Tier 1 Ratio del 9% e di TotalCapital Ratio dell'11%. I ratios patrimoniali al 31 dicembre2014, determinati sulla base della metodologia standard per irequisiti sul rischio di credito e di mercato e calcolati inapplicazione dalla nuova normativa (Basilea 3) in vigore dal1A' gennaio 2014, al netto della componente di utilepatrimonializzabile realizzata nell'esercizio, risultano paria: '¢ 11,26% di "Common Equity Tier 1 (CET1) ratio (Phased in)"; '¢ 12,24% di "Total Capital (TC) ratio (Phased in)". Dettivalori risultano ampiamente superiori ai requisiti patrimonialiminimi richiesti dalla Banca Centrale Europea. .