Boldrini, dire scimmia a una persona non e' battuta

Boldrini, dire scimmia a una persona non e' battuta

Roma - "Dire 'scimmia africana' a una donna non puo' essere derubricata come una battuta. E' una frase da rinviare al mittente". Lo ha detto la presidente della Camera, Laura Boldrini, a Fermo, dove alle ore 18 saranno celebrati i funerali di Emmanuel Chidi Namdi. La salma e' arrivata al duomo di Fermo, accolta dal sindaco della citta' Paolo Calcinaro. Presente alle esequie anche il ministro Maria Elena Boschi e il vicepresidente del Parlamento europeo David Sassoli.

La messa è celebrata dall'arcivescovo Luigi Conti e da don Vinicio Albanesi. Boldrini ha sottolineato l'importanza della presenza delle istituzioni per "stigmatizzare" i messaggi d'odio e "mandare un messaggio ai nostri connazionali: non permetteremo - ha detto - che la societa' si inquini con il razzismo, vogliamo proteggerci da questo virus". Non si tratta di passerelle - ha aggiunto - ma della volonta' di lanciare "un messaggio forte: la comunita' non deve essere lasciata sola". "Non venire - ha precisato - sarebbe stato molto peggio. E' necessario che le istituzioni ci siano - ha concluso - Dobbiamo arginare questo fenomeno anche con la nostra presenza". (AGI) .