E' una ragazza il pirata che ha investito il bimbo di 2 anni a Brescia

La 22enne è stata arrestata nella notte. Ora dovrà rispondere di lesioni stradali gravi e omissione di soccorso e fuga. Il bimbo è in gravi condizioni

Bimbo pirata strada fermo Brescia
Alessandro Serrano' / AGF 

Nella notte è stata fermata una ragazza di 22 anni ritenuta responsabile dell'incidente avvenuto martedì a Coccaglio (Brescia) in cui è rimasto gravemente ferito un bambino di due anni.

Il bimbo, che era nel passeggino spinto dalla mamma a ridosso delle strisce pedonali, è ricoverato in terapia intensiva all'ospedale Papa Giovanni di Bergamo, dove è stato trasportato in eliambulanza subito dopo lo schianto.

Secondo le prime indiscrezioni la ragazza avrebbe detto di essere scappata per paura. Ora dovrà rispondere di lesioni stradali gravi e omissione di soccorso e fuga. Alla donna, che è ai domiciliari, si è arrivati grazie alle telecamere stradali. La ragazza non è stata ancora interrogata e nelle prossime ore sarà sentita dal gip.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it