Alla guida drogato investe bimba di 8 anni, arrestato

Era anche sotto l'influsso della droga il 47enne napoletano, che poi è costituito . La bimba è in pericolo di vita

bimba investita napoletano 
Alessandro Serranò / Agf
Il luogo in cui è stato ucciso il carabiniere Mario Rega Cerciello  

Ha investito una bambina di 8 anni, riducendola in gravi condizioni, ed è scappato. Era anche sotto l'influsso della droga D.N.L., 47 anni, napoletano residente nel quartiere di Secondigliano che nel pomeriggio di ieri, a Mondragone, nel Casertano, in località Pescopagano, ha travolto alla guida di una vettura una bimba ucraina in vacanza nella cittadina del litorale domizio, che era a piedi con i genitori.

L'investitore, nonostante il forte impatto ha proseguito la marcia, accelerando e dileguandosi per le vie cittadine. La piccola, ricoverata in gravi condizioni nella clinica Pineta Grande di Castel Volturno, è stata subito dopo trasferita presso l'ospedale Santobono di Napoli dove è stata sottoposta a un intervento chirurgico e dove è ricoverata in pericolo di vita.

Le indagini avviate dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile del Reparto Territoriale di Mondragone hanno consentito, dopo poco, di rivenire l'auto utilizzata dal fuggitivo, risultata priva di assicurazione e revisione. L'uomo, ormai alle strette ha deciso di costituirsi presso la Stazione di Casavatore, nel Napoletano. Accertamenti sanitari hanno mostrato che era sotto l'effetto di cocaina. D.N.L. è sottoposto a fermo di polizia giudiziaria, e accompagnato ai domiciliari a disposizione dei pm della procura di Napoli Nord



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.