Bergamo, massacra moglie a sprangate davanti al figlio di 9 anni

L'uomo, un cittadino indiano, è ricercato. Ricoverata in gravi condizioni la consorte di 34 anni

Bergamo, massacra moglie a sprangate davanti al figlio di 9 anni
Carabinieri 

Bergamo - Un nuovo caso di brutale violenza contro le donne arriva da Chiudono, nel bergamasco, dove un cittadino indiano ha picchiato selvaggiamente la moglie di 34 anni con una spranga da ponteggi per cantiere, provocandole un grave trauma cranico e fratture a braccia e gambe. L'aggressione, secondo quanto riporta la stampa locale, e' avvenuta davanti al figlio della coppia, un bimbo di nove anni. Sul posto, chiamati dai vicini di casa, sono intervenuti i carabinieri. L'uomo, dopo aver picchiato la moglie, e' fuggito e i militari dell'Arma lo stanno ricercando. La donna, anche lei indiana, e' stata ricoverata all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. (AGI)