Bce: Qe, spread calano in tutta Eurozona tranne che in Grecia

(AGI) - Roma, 9 mar. - Su tutti i mercati del debitodell'Eurozona, Grecia esclusa, gli effetti del 'quantitativeeasing' della Bce si manifestano in un abbassamentogeneralizzato dei rendimenti dei titoli di Stato, principaleoggetto del programma di acquisto di titoli. In Italia il tassodei Btp decennali arretra all'1,31%, per uno spread con gliomologhi tedeschi di 97 punti, mentre in Spagna ildifferenziale Bonos/Bund segna 95 punti per un tassodell'1,28%. Le flessioni piu' pronunciate riguardano pero' ibond sovrani di Germania (-63 punti base allo 0,338% per ildecennale), Francia (-69 punti base allo 0,569%, spread

(AGI) - Roma, 9 mar. - Su tutti i mercati del debitodell'Eurozona, Grecia esclusa, gli effetti del 'quantitativeeasing' della Bce si manifestano in un abbassamentogeneralizzato dei rendimenti dei titoli di Stato, principaleoggetto del programma di acquisto di titoli. In Italia il tassodei Btp decennali arretra all'1,31%, per uno spread con gliomologhi tedeschi di 97 punti, mentre in Spagna ildifferenziale Bonos/Bund segna 95 punti per un tassodell'1,28%. Le flessioni piu' pronunciate riguardano pero' ibond sovrani di Germania (-63 punti base allo 0,338% per ildecennale), Francia (-69 punti base allo 0,569%, spread conBund a 23 punti), Finlandia (-71 punti base allo 0,442%, spreada 10 punti) e, soprattutto, Belgio, dove il rendimento deidecennali scende di 75 punti base allo 0,563%, una flessionepari al 12%, mentre lo spread arretra a 22 punti. Atene, che e'invece esclusa per ora dagli acquisti a causa del rating'spazzatura' del proprio debito, vede invece il rendimento deibuoni a dieci anni aumentare del 5% al 9,93% con lo spread chesi allarga a 958 punti. .