Bangladesh: genitori Tavella, nostro dolore in intimita' famiglia

(AGI) - Ravenna, 29 set. - I genitori di Cesare Tavella, ilcooperante italiano ucciso da uomini armati a Dacca inBangladesh, sono chiusi nella loro casa a Bagnacavallo, nelRavennate, e affidano il loro stato d'animo alle parole scrittesu un cartello, appeso al cancello dell'abitazione, in cuichiedono di rispettare il dolore che stanno vivendonell'intimita' della famiglia. "Desideriamo comunicare che lafamiglia - si legge - non ha alcuna informazione aggiuntivarispetto a quanto gia'  comunicato dalle autorita' competenti.Siamo certi che si comprendera' che non desideriamo esseredisturbati e chiediamo a tutti gli organi di informazione di

(AGI) - Ravenna, 29 set. - I genitori di Cesare Tavella, ilcooperante italiano ucciso da uomini armati a Dacca inBangladesh, sono chiusi nella loro casa a Bagnacavallo, nelRavennate, e affidano il loro stato d'animo alle parole scrittesu un cartello, appeso al cancello dell'abitazione, in cuichiedono di rispettare il dolore che stanno vivendonell'intimita' della famiglia. "Desideriamo comunicare che lafamiglia - si legge - non ha alcuna informazione aggiuntivarispetto a quanto gia'  comunicato dalle autorita' competenti.Siamo certi che si comprendera' che non desideriamo esseredisturbati e chiediamo a tutti gli organi di informazione dilasciarci vivere il nostro dolore nell'intimita' dellafamiglia, grazie". (AGI)