Baby squillo: mamma condannata, 10 anni allo sfruttatore

(AGI) - Roma  - Pugno di ferro del giudice Costantino DeRobbio che ha inflitto condanne pesantissime agli otto imputatidel primo filone      [...]

Baby squillo: mamma condannata, 10 anni allo sfruttatore
(AGI) - Roma, 1 lug. - Pugno di ferro del giudice Costantino DeRobbio che ha inflitto condanne pesantissime agli otto imputatidel primo filone di indagine sul favoreggiamento e losfruttamento delle due ragazzine studentesse di 15 e 16 anniche dalla primavera all'autunno del 2013 si sono prostituite inun appartamento ai Parioli, elegante quartiere della capitale.Dieci anni di reclusione sono stati inflitti al gestore delgiro illecito, Mirko Ieni, e 7 anni all'altro organizzatoreNunzio Pizzacalla. Sei anni di carcere alla mamma di una delledue baby squillo: la donna, cui e'' stata revocata la potesta''genitoriale, e' stata dichiarata decaduta dal diritto disuccessione e in altra sede dovra'' risarcire i danni allafiglia. Pene pesanti pure per i clienti: 6 anni di reclusioneal commercialista Danilo Sbarra, 4 anni a Mario Michael DeQuattro, 3 anni e 4 mesi all'imprenditore Marco Galluzzo e poiun anno ciascuno a Francesco Ferraro e Gianluca Sammarone, gliunici che si sono visti riconosciuta la sospensione della pena.Tutti gli imputati, che dovranno pagare complessivamente multeper oltre 150mila euro, dovranno risarcire le parti civile inaltra sede. Il giudice non ha quantificato i danni ma ha disposto,accogliendo una precisa richiesta della procura, la confiscadei computer, a suo tempo gia' sequestrati dell'autorita''giudiziaria, che saranno affidati 'alle cure' dei carabinieridella quarta sezione del reparto operativo specializzati nellalotta alla pedofilia. Il procuratore aggiunto Maria Monteleonee il pM Cristiana Macchiusi hanno espresso ampia soddisfazione:"Il giudice ha ampiamente condiviso l'intero impiantoaccusatorio, infliggendo in alcuni casi condanne piu'' pesantidi quelle che erano state sollecitate in sede di requisitoria".E poco importa se il principale imputato, Mirko Ieni, ha avutodieci anni, ben sei anni e mezzo in meno di quelli chiesti dairappresentanti della pubblica accusa. Per i magistrati dellaprocura questa sentenza non potra'' non avere una ricaduta sulsecondo filone di indagine, quello che chiama in causa unasessantina di clienti accusati di aver avuto incontri apagamento con le due ragazzine. Tra i clienti solamente diecisono orientati a patteggiare la pena anche per evitare lapubblicita'' negativa legata a un processo in dibattimento. Tragli indagati c'e'' anche anche Mauro Floriani, marito dellaparlamentare Alessandra Mussolini, che al momento non sembraper nulla orientato a concordare una pena con i pm.(AGI).