Atti osceni davanti a tre minorenni, 46enne rischia linciaggio a Roma

Si toccava le parti intime guardando tre minorenni di età compresa tra i 9 e i 13 anni. È successo sabato a largo Corrado Ricci, vicino Piazza Venezia a Roma

atti osceni rischia linciaggio

Si toccava le parti intime guardando tre minorenni di età compresa tra i 9 e i 13 anni, e per questo un uomo romano di 46 anni ha rischiato il linciaggio. È accaduto ieri pomeriggio poco dopo le 15 in largo Corrado Ricci, nei pressi di piazza Venezia, al centro di Roma.

Il 46enne era seduto al tavolino di un bar e davanti a lui c'erano le tre minorenni spagnole, in vacanze insieme con la famiglia. Lo sguardo insistente dell'uomo ha insospettito il papà delle minorenni che lo ha invitato a smettere. Ad intervenire anche altri ospiti del locale che hanno accerchiato il 46enne, poi 'salvato' da una pattuglia dei carabinieri del comando Piazza Venezia in transito sul posto. L'uomo è stato denunciato per atti osceni in luogo pubblico alla presenza di minori.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it