Attacchi a sistemi informatici McDonald's, coinvolti minorenni

(AGI) - Milano - Ci sarebbero dei minorenni dietrol'accesso abusivo ai sistemi informatici e commerciali dellaMcDonald's Italia. Il Compartimento Polizia Postale e  [...]

(AGI) - Milano, 27 mar.- Ci sarebbero dei minorenni dietrol'accesso abusivo ai sistemi informatici e commerciali dellaMcDonald's Italia. Il Compartimento Polizia Postale e delleComunicazioni per la Lombardia ha eseguito quattroperquisizioni domiciliari e informatiche disposte dalla Procuradella Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Milanoa conclusione delle indagini che hanno portato a identificaresei minorenni. I ragazzi sarebbero ritenuti autori dall'accessoabusivo nei sistemi informatici, amministrativi e commercialidella societa' "McDonald's Italia", con sede a Milano, avvenutonell'aprile del 2014 e a seguito del quale sarebbero statialtresi' dei dati interni. L'operazione di polizia ha permessodi individuare alcuni componenti ritenuti parte del gruppohacker autodenominatosi "Second Logich Hackers" che aveva poirivendicato in Rete l'intrusione attraverso comunicati su variepiattaforme social utilizzando l'hashtag #opmcdonald. Sonostati sequestrati alcuni dispositivi informatici in cui eranoinstallati programmi ritenuti destinati alle attivita' di"hacking " il cui esperto utilizzo consente di carpire datipersonali e aziendali, di accedere abusivamente a profilipersonali su social network, a caselle di posta elettronica, adatabase e siti web nonche' di sottrarre l'identita' digitaledelle vittime. Sono stati sequestrati dati per un totale dicirca 4 Terabyte tra hardisk, cd-rom, pendrive e dati custoditiin servizi cloud. (AGI).