Ambulante extracomunitario ucciso a Napoli da un altro venditore straniero

Ambulante extracomunitario ucciso a Napoli da un altro venditore straniero
 wikipedia.org
 Polizia di Stato

Omicidio sul lungomare di Napoli. La polizia indaga si quanto accaduto all'altezza di un semaforo dove c'erano due venditori ambulanti di fazzoletti extracomunitari, all'altezza di Mergellina. I due, secondo una ricostruzione non ufficiale, avrebbero avuto un diverbio. Uno di loro è rimasto senza vita sul marciapiede, accoltellato all'addome.

Secondo le prime ricostruzioni, i due nordafricani ambulanti hanno litigato poco dopo le 21 al semaforo di via Mergellina, angolo via Caracciolo. Uno dei due ha accoltellato l'altro che è morto sul colpo. Con l'arrivo delle volanti, dato che qualche testimone ha chiamato il 113, è stato arrestato ed è stata recuperata anche l'arma Per la polizia questa è la ricostruzione dell'accaduto. Restano da identificare vittima e omicida, dato che i due sono clandestini che facevano i lavavetri e venditori di fazzolettini di carta. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.