Allarme della Polstrada: la guida con il cellulare uccide piu' di alcol e droga

(AGI) - Roma - E' la distrazione la causa principaledell'aumento degli incidenti stradali con esito mortale. Lo hadetto il direttore del  

(AGI) - Roma, 15 set. - E' la distrazione la causa principaledell'aumento degli incidenti stradali con esito mortale. Lo hadetto il direttore del servizio di polizia stradale, GiuseppeBisogno, nel corso di un'audizione alla commissione Lavoripubblici del Senato. "Agli eccessi di velocita' e ai conducentiirresponsabili, al volante dopo abusi di alcol e droghe - haspiegato Bisogno - si aggiunge oggi un ulteriore elemento didistrazione, quello legato alla tecnologia, che distogliel'attenzione dalla guida per fare contemporaneamente anchealtro: messaggiare, scrivere e-mail, addirittura scattareselfie". Volendo stilare una graduatoria "il primo posto e' occupatodall'improprio uso dei cellulari, oggi sempre piu' multiuso,che non permettono di comunicare semplicemente attraverso laclassica telefonata ma connettono al mondo con sistemi dimessaggeria, piattaforme social, foto e videocamere fino araggiungere il paradosso dei selfie scattati mentre si e' allaguida". (AGI).