Alemanno, procura conferma non ho portato soldi estero

(AGI) - Roma, 8 dic. - "Come viene confermato oggi dallaProcura di Roma la notizia di miei viaggi in Argentina perportare soldi e' totalmente e manifestamente infondata. Questanotizia nasceva da un'intercettazione di una persona a meevidentemente ostile, come Luca Odevaine, braccio destro diWalter Veltroni da me allontanato dagli incarichi con il Comunedi Roma". Lo dichiara in una nota Gianni Alemanno, smentendoquanto diffuso da alcuni di informazione. "Ugualmente - aggiunge l'ex sindaco di Roma - l'idea che ioe mio figlio, allora minorenne, viaggiassimo dall'altra partedel mondo per portare soldi non solo puo'

(AGI) - Roma, 8 dic. - "Come viene confermato oggi dallaProcura di Roma la notizia di miei viaggi in Argentina perportare soldi e' totalmente e manifestamente infondata. Questanotizia nasceva da un'intercettazione di una persona a meevidentemente ostile, come Luca Odevaine, braccio destro diWalter Veltroni da me allontanato dagli incarichi con il Comunedi Roma". Lo dichiara in una nota Gianni Alemanno, smentendoquanto diffuso da alcuni di informazione. "Ugualmente - aggiunge l'ex sindaco di Roma - l'idea che ioe mio figlio, allora minorenne, viaggiassimo dall'altra partedel mondo per portare soldi non solo puo' apparire folle aqualsiasi giudizio equilibrato ma e' facilmente riscontrabileattraverso i nostri passaporti. Infatti gia' ieri dalle carterisultava che gli inquirenti, dopo le opportune verifiche,avevano scartato questa pista. Tutto cio' non ha impedito agliorgani di informazione di dare la massima evidenza a questanotizia e io oggi - conclude Alemanno - chiedo che ugualerisalto venga data alla smentita proveniente dalla Procura. Ionon solo non ho mai portato un euro fuori dalle frontiere ma hodovuto, come piu' volte spiegato, vendere una casa e accendereun mutuo per pagare i debiti della mia campagna elettorale.Anche questo e' facilmente riscontrabile sulle carte". (AGI).