Advent studia vendita (o Ipo) delle profumerie Douglas. Lvmh alla finestra

Secondo quanto riporta Reuters, Advent si prepararebbe a usciredalla catena tedesca di profumerie Douglas e avrebbe datomandato a Jp Morgan e Goldman Sachs per la dismissione, chepotrebbe anche trasformarsi in un collocamento azionario (l'Ipopotrebbe concretizzarsi in novembre). Per l'attuale esercizioDouglas prevede di registrate un ebitda di 300 milioni su 2,5miliardi di ricavi. Lvmh, che controlla la catena rivaleSephora, in passato aveva valutato l'acquisizione di Douglas epotrebbe tornare a farsi avanti anche se potrebbe scontrarsicontro ostacoli antitrust di non poco conto.

Secondo quanto riporta Reuters, Advent si prepararebbe a uscire dalla catena tedesca di profumerie Douglas e avrebbe dato mandato a Jp Morgan e Goldman Sachs per la dismissione, che potrebbe anche trasformarsi in un collocamento azionario (l'Ipo potrebbe concretizzarsi in novembre). Per l'attuale esercizio Douglas prevede di registrate un ebitda di 300 milioni su 2,5 miliardi di ricavi. Lvmh, che controlla la catena rivale Sephora, in passato aveva valutato l'acquisizione di Douglas e potrebbe tornare a farsi avanti anche se potrebbe scontrarsi contro ostacoli antitrust di non poco conto.