'ndrangheta: processo crimine, in appello assolti Aquino e Totino

(AGI) - Reggio Calabria, 5 mar. - La Corte d'Appello di ReggioCalabria, presidente Iside Russo, ha assolto Nicola RoccoAquino, per non aver commesso il fatto, e Salvatore Totino,perche' il fatto non sussiste. Entrambi erano coinvolti nelprocesso Crimine, contro le cosche della 'ndrangheta. Nel corsodel processo d'appello il procuratore generale aveva chiestol'assoluzione dei due appellanti. I difensori di Aquino, loscorso luglio, avevano chiesto e ottenuto la revocadell'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confrontidel loro assistito, che in primo grado era stato condannato a12 anni di reclusione dal gup di Reggio

(AGI) - Reggio Calabria, 5 mar. - La Corte d'Appello di ReggioCalabria, presidente Iside Russo, ha assolto Nicola RoccoAquino, per non aver commesso il fatto, e Salvatore Totino,perche' il fatto non sussiste. Entrambi erano coinvolti nelprocesso Crimine, contro le cosche della 'ndrangheta. Nel corsodel processo d'appello il procuratore generale aveva chiestol'assoluzione dei due appellanti. I difensori di Aquino, loscorso luglio, avevano chiesto e ottenuto la revocadell'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confrontidel loro assistito, che in primo grado era stato condannato a12 anni di reclusione dal gup di Reggio Calabria perassociazione mafiosa. .