Venezuela, procuratore generale: "Il mio ufficio circondato dai militari"

 

 

Venezuela, procuratore generale: "Il mio ufficio circondato dai militari"

Il procuratore generale del Venezuela, che indaga sui brogli per la Costituente, denuncia su Twitter che il suo ufficio è stato circondato da militari e posta le foto. Maduro l'accusa: "Complice della rivolta".



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it