Usa: schiaffo a Trump. In Alabama sconfitto Moore

Usa: schiaffo a Trump. In Alabama sconfitto Moore

Schiaffo a Donald Trump. In Alabama è stato sconfitto il candidato Roy Moore, l'ultraconservatore andato a votare a cavallo, accusato di aver molestato delle minorenni quando aveva 30 anni e sostenuto dal presidente degli Stati Uniti. Seppur di misura, il seggio in Senato lasciato libero da Jeff Sessions diventato ministro di Giustizia, è andato al democratico Doug Jones. Era da un quarto di secolo che l'Alabama non si tingeva di blu, il colore dei democratici, mandando in Senato un esponente del partito dell'Asinello, per di più decisamente liberal. Alle presidenziali del 2016 Trump si era aggiudicato l'Alabama con oltre il 60% delle preferenze e ora si ritrova con una maggioranza repubblicana in Senato di appena 51 seggi su 100.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it