Unesco: l'arte della pizza patrimonio umanità, 58esimo riconoscimento a Italia

L'Unesco ha riconosciuto l'Arte del pizzaiuolo napoletano Patrimonio dell'Umanità. Per l'Italia è il 58esimo bene tutelato (il settimo Patrimonio immateriale riconosciuto), il nono in Campania. Per il ministro Dario Franceschini si tratta di "un riconoscimento per l'Italia e per Napoli". Per il ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina. "L'identità enogastronomica italiana sempre più tutelata nel mondo". In Corea, dove è avvenuta la proclamazione, c'era Alfonso Pecoraro Scanio, già Ministro delle Politiche Agricole e dell'Ambiente, e promotore della petizione per portare la pizza nel patrimonio Unesco.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it