Turchia: fermati 4 italiani, si dicono osservatori dell'Osce

Turchia: fermati 4 italiani, si dicono osservatori dell'Osce

Quattro italiani sono stati fermati insieme con tre francesi e tre tedeschi in diverse province curde nel sud est della Turchia mentre sono in corso le votazioni per le presidenziali e legislative anticipate. Si erano identificati come osservatori dell'Osce per le elezioni, ma - riferisce su Twitter Mehmet Solmaz, corrispondente del Daily Sabah - avrebbero cercato di interferire nelle operazioni di voto.

 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it