Trattativa Stato-Mafia: 12 anni a Mori, Subranni e Dell'Utri, 28 a Bagarella

Trattativa Stato-Mafia: 12 anni a Mori, Subranni e Dell'Utri, 28 a Bagarella

Condanne e pene severe al processo per la trattativa Stato-Mafia. La Corte di Assise di Palermo ha condannato a 12 anni gli ex generali del Ros Mario Mori e Antonio Subranni, l'ex senatore Marcello Dell'Utri, il boss Antonino Cinà e a 8 anni l'ex colonnello Giuseppe De Donno; 28 anni per il boss Leoluca Bagarella. Assolto l'ex ministro Nicola Mancino. La sentenza è stata letta nell'aula bunker del carcere Pagliarelli di Palermo, dopo quasi cinque anni di processo, più di 200 udienze e altrettanti testimoni. I giudici della Corte d'Assise di Palermo erano entrati in camera di consiglio lunedì scorso. La fase processuale era cominciata nel 2013.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it