Tornata in Italia Farah, la giovane pakistana di Verona costretta all'aborto

Tornata in Italia Farah, la giovane pakistana di Verona costretta all'aborto

"Farah è finalmente tornata in Italia e si trova adesso in un luogo sicuro. Grazie al lavoro diplomatico dell'ambasciata italiana a Islamabad e alla collaborazione con le autorità pakistane". Lo scrive su Twitter il ministro degli Esteri, Angelino Alfano, felicitandosi per il rientro in Italia della giovane pakistana, residente a Verona, costretta dal padre ad abortire nel suo Paese d'origine.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it