Time: 'Persona dell'anno' le donne che denunciano molestie

Il settimanale Time ha designato 'Persona dell'anno' le cosiddette 'silence breakers', le donne che hanno rotto il muro del silenzio e denunciato le molestie sessuali subite sul lavoro, a cominciare dalle attrici.Le prime a rompere il silenzio sono state le accusatrici dell'ormai ex potentissimo produttore Harvey Weinstein. Attrici che hanno lanciato e condiviso sui social network l'hastag #MeToo, tradotto nel suo equivalente in molte lingue. Nel 2016 la copertina toccò a Donald Trump, mentre per quest'anno si parlava ancora del presidente Usa e della sua controparte cinese, Xi Jinping.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it