Terrorismo: Procura Bruxelles, 20 anni di carcere per Abdeslam

Terrorismo: Procura Bruxelles, 20 anni di carcere per Abdeslam

La Procura federale belga ha chiesto 20 anni di carcere, 13 dei quali in regime di massima sicurezza, per Salah Abdeslam, unico terrorista superstite dell'attacco del novembre 2015 a Parigi contro lo Stade de France e il Bataclan, e per il presunto complice della sua fuga, Sofiane Ayari. I due in Belgio sono accusati di avere aperto il fuoco contro le forze dell'ordine durante una sparatoria prima del loro arresto nel marzo del 2016. La Procura ha chiesto anche la privazione dei diritti civili e politici per entrambi gli imputati.
    La richiesta è arrivata dalla rappresentante della procura, Kathleen Grosjean, secondo cui Abdeslam e Ayari hanno teso una "imboscata premeditata" agli agenti, mettendo in pratica una vera e propria "scena di guerra".
    Abdeslam in aula si è rifiutato di rispondere alle domande del giudice, e si è rivolto così al magistrato: "Non ho paura di te, non ho paura dei tuoi alleati. È nel mio signore che ripongo la mia fiducia. Giudicami, ma io ripongo la mia fiducia in Allah".
 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it