Terremoto, Pirozzi indagato per omicidio colposo in relazione al crollo di una casa

Sergio Pirozzi è indagato dalla Procura di Rieti per omicidio colposo per il terremoto del 24 agosto 2016. Il sindaco di Amatrice, candidato alle elezioni regionali del Lazio, è sotto inchiesta per il crollo di una casa popolare in Piazza Sagnotti. Tra i reati contestati ci sono anche le lesioni colpose per aver consentito il rientro degli abitanti nella palazzina dopo una ristrutturazione che non rispettava le norme sismiche fatta in seguito al sisma dell'Aquila. Sul registro degli indagati sono state iscritte in tutto 12 persone, tra cui il geometra Ivo Carloni, fratello dell'ex vicesindaco di Amatrice, perché “in cooperazione colposa tra loro, nelle rispettive qualità e con le condotte commissive e omissive, non impedivano il crollo”. 
 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it