Tajani, "Serve un censimento delle Ong, no al mercato dei migranti"

Tajani, "Serve un censimento delle Ong, no al mercato dei migranti"
GABRIELE MARICCHIOLO / NURPHOTO 
Antonio Tajani (Afp) 

Il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, chiede "un censimento delle Ong", in modo tale che "soltanto quelle che avranno autorizzazioni europee per il soccorso in mare potranno operare con a bordo personale della Marina militare, della Guardia costiera o di Frontex". Per Tajani, a Roma a una tavola rotonda organizzata dal Centro studi Demetra ed Enac, "non si può più tollerare che le Ong facciano mercato di migranti". Quindi, "regole certe, autorizzazioni europee per le Ong con personale qualificato a bordo in grado di decidere dove si vanno a prendere i migranti". Tajani insiste: "Non possiamo avere Ong che dicono ai migranti 'venite, venite che tanto vi portiamo noi'. Non ci devono essere Ong-traghetti che portano persone dall'Africa all'Europa". Tajani ha quindi rilanciato il progetto di "hotspot in Africa e nei Balcani per controllare le persone che vogliono spostarsi in Europa perchè si possono prendere solo i rifugiati che ne hanno diritto". Tajani invita, quinid, i capi di Stato europei a "litigare di meno e a trovare soluzioni per proteggere i confini esterni".



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it