Spagna: Ronaldo patteggia condanna fisco, 2 anni e 18,8 milioni

Spagna: Ronaldo patteggia condanna fisco, 2 anni e 18,8 milioni
Foto: FRANCISCO LEONG / AFP 
Cristiano Ronaldo (Afp) 

Cristiano Ronaldo ha raggiunto un accordo con il Consiglio di Stato per porre fine al processo contro di lui. Secondo le informazioni di "El Mundo", l'attaccante del Real Madrid ha riconosciuto con l'Agenzia delle entrate spagnola quattro reati fiscali per due anni di carcere, con la condizionale, e ha accettato il pagamento di 18,8 milioni di euro. Il risultato del patteggiamento è una notevole riduzione delle frodi che il fisco aveva inizialmente contestato che passa dai 14,7 milioni di euro a 5,7 milioni di euro. Con questo accordo, a cui manca solo la firma del nuovo direttore dell'Agenzia delle Entrate, Ronaldo chiude tutti i suoi contenziosi fiscali, sia dal punto di vista penale che amministrativo. Ma c'è ancora una questione da discutere. Cristiano vuole che i  due anni di carcere siano sostituiti da una multa e non vuole la condanna con la condizionale, che rappresenterebbe un rischio per lui, se in futuro gli capitasse di avere di nuovo un problema di natura penale.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it