Siria: tragico esodo, più di 150.000 in fuga da Afrin; 30 civili uccisi nella Ghouta

Siria: tragico esodo, più di 150.000 in fuga da Afrin; 30 civili uccisi nella Ghouta
Nazeer al-Khatib / AFP 
Siria - civili in fuga da Afrin (Afp) 

Più di 150.000 civili hanno lasciato la città di Afrin da mercoledì sera per scappare dall'offensiva turca contro le milizie curde in questa regione del nord della Siria. Lo ha annunciato l'Osservatorio per i diritti umani. "Per tutta la notte sono continuati violenti combattimenti nella periferia nord della città, da dove le forze turche hanno cercato di entrare". Intanto almeno 30 civili sono rimasti uccisi in un raid a Zamalka, nell'enclave ribelle della Ghouta orientale, lo dice l'Osservatorio siriano per i diritti umani. Non è stato specificato se si trattasse di una missione di aerei siriani o russi. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it