Siria: May, fallita diplomazia dovevamo intervenire rapidamente

Siria: May, fallita diplomazia dovevamo intervenire rapidamente
Foto: ARTUR WIDAK / NURPHOTO 
 Theresa May

"Dovevamo intervenire rapidamente per ridurre la sofferenza umana" dopo gli "sforzi falliti" attraverso "canali diplomatici". Lo ha affermato la premier britannica, Theresa May, spiegando in Parlamento le ragioni della partecipazione di Londra al raid di ritorsione contro la Siria per il presunto attacco chimico a Duma. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it