Salvini: se Berlusconi vota governo Cottarelli addio alleanza, riforma elettorale con M5s

Salvini: se Berlusconi vota governo Cottarelli addio alleanza, riforma elettorale con M5s
Foto: Alessandro Serrano' / AGF 
 Salvini Berlusconi

"Se Berlusconi vota il governo Cottarelli addio alleanza" di centrodestra: è il monito lanciato dal leader leghista, Matteo Salvini, intervenendo a Circo Massimo su Radio Capital. "La nota di ieri di Berlusconi era la stessa di Renzi, del Pd", ha lamentato Salvini che non ha chiuso a un'intesa elettorale con M5s.  "Il lavoro fatto assieme rimane. Vedremo, valuteremo sui progetti, ma vorrei sapere che fa Berlusconi". Quanto a Paolo Savona, che per Salvini sarebbe stato "un ministro italiano finalmente ascoltato dall'Europa", l'invito è a entrare nella squadra leghista. "Non uso il suo nome a vanvera ma abbiamo trovato una persona che, se volesse, potrebbe essere con noi", ha detto Salvini. Il leader del Carroccio ha anche auspicato una riforma elettorale da approvare insieme ai 5 Stelle: "In Parlamento c’è una maggioranza parlamentare. Quello che non riusciamo a fare tramite un governo, proveremo a farlo in Parlamento E porteremo assieme al M5s una riforma della legge elettorale, grazie alla quale chi prende un voto in più va al governo. Me lo chiedono tutti. Ora vediamo se anche il Parlamento è a sovranità limitata o no".



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it