Russiagate: Mueller punta i fari su Kushner, il genero di Trump

Russiagate: Mueller punta i fari su Kushner, il genero di Trump
ANDREW BURTON / GETTY IMAGES NORTH AMERICA / AFP 
Robert Mueller

Robert Mueller, lo speciale procuratore che indaga sul Russiagate, ovvero sulle presunte collusioni tra la campagna elettorale di Donald Trump e il Cremlino,  ha puntato i fari su Jared Kushner, genero e advisor del presidente. Lo riporta la Cnn, indicando che l'interesse di Mueller riguarda il tentativo di Kushner di assicurarsi fondi esteri, non solo russi, per la sua societaà di real estate, durante la fase di transizione, ovvero dopo l'elezione di Trump. Kushner era stato in precedenza già definito "persona d'interesse" nelle indagini sul Russiagate per i suo contatti con Mosca e per i suoi rapporti con l'ex consigliere per la sicurezza nazionale di Trump, Michael Flynn, costretto alle dimissioni e dichiaratosi colpevole di aver mentito all'Fbi. Mueller, secondo la Cnn, sta indagando, tra gli altri, su un incontro avuto da Kushner lo scorso 16 novembre del 2016 con i manager di una società cinese interessati a finanziare il suo immobile al 666 della Quinta Strada, sebbene le trattative siano poi fallite. Nel mirino di Mueller anche un altro incontro del marito di Ivanka Trump con un investitore del Qatar, sempre per ottenere fondi per la stessa prorietà.(AGI)
 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it