Rifiuti: Consiglio ministri, stato di emergenza per la Sicilia

Rifiuti: Consiglio ministri, stato di emergenza per la Sicilia 

Il Consiglio dei ministri ha deliberato la dichiarazione dello stato di emergenza in relazione alla crisi idrica in atto nel territorio della Città metropolitana di Palermo; la dichiarazione dello stato di emergenza in relazione alla situazione di criticità in atto nel territorio della Regione Siciliana nel settore dei rifiuti urbani. Le funzioni di commissario delegato sono state affidate al presidente della Regione Sicilia, che sarà coadiuvato da due prefetti in qualità di coordinatori su ciascuna delle due emergenze.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it